Questo riguarda il bisogno di risultare superiori, ma va oltre. Cedi sempre di più davanti alle sue esigenze perché hai paura di come reagirà qualora facessi diversamente. E non sortirà più alcun effetto su di te. Tagliare ogni contatto sembra crudele, ma più velocemente e chiaramente viene ricevuto il messaggio, prima si sbloccherà tutto e tu ti salverai da una situazione potenzialmente esplosiva. Assicurati di farti restituire le chiavi. Apprezza i loro avvertimenti. Anzi, dammi il telefono, che ultimamente ti sta squillando un po’ troppo spesso, mi prendi in giro per caso? Da un narcisista patologico ci si può difendere in tanti modi. Non puoi sperare di cambiarle o di salvarle, anche se tieni a loro. Tanto per iniziare, recupera la tua personalità. Nella vita si incontrano lupi travestiti da agnelli. Il vincitore su Libreriamo, Isabella Ferretti (Book Pride), “Il libro non andrà mai più in lockdown”, Giornata della Memoria, i libri per raccontare la Shoah ai ragazzi, Il racconto sulla Shoah che ogni genitore dovrebbe leggere ai propri figli, I 10 racconti di Natale più belli da leggere ai bambini, 36 curiosità che non tutti sanno su Harry Potter, Giorno della memoria dedicato alle vittime del terrorismo, l’omaggio di Antonio Calabrò, Riapertura librerie, l’opinione di giornalisti e critici letterari, Perché leggere Dante può aiutarci a comprendere il presente, È morto Gianni Mura, scrittore e firma del giornalismo italiano, Treviso, la Giunta Comunale si tiene al museo. Per evitare di ricadere in questo problema in futuro, definisci le tue insicurezze riguardo all'abbandono, alla solitudine e/o alle tue tendenze di voler salvare e riparare le altre persone solo con l'amore. Ti fa solo il lavaggio del cervello, ma la prossima volta ci penso io a risponderle, non preoccuparti. Non sei costretta ad odiarlo per salvarti da lui, continuando a sopportare, sacrificarti quotidianamente, rinunciare a qualcosa nella speranza che la situazione migliori. Così Giulia S. Cingolani, sociologa forense di Porto Potenza Picena, ha voluto sintetizzare il suo percorso di formazione fornendo a tutti uno strumento agile ed efficace per identificare rapidamente un “manipolatore affettivo”. Il tuo ex potrebbe cercare di distruggere qualsiasi azione che indichi che hai voltato pagina, negarti l'accesso alle tue cose o chiederti di incontrarlo per discutere sui pagamenti dei debiti che avevate quando stavate insieme. Con questo decalogo la sociologa Giulia Cingolani ci aiuta a identificare rapidamente un manipolatore affettivo, Alessia Gazzola, “Fare medicina legale è stata la mia fortuna”, Chiara Trevisan, l’Artista di strada che leggeva le storie ai passanti, Safer Internet Day, i libri aiutano a combattere il cyberbullismo, Barack Obama, “È possibile fare politica mantenendo la propria integrità”, Come combattere il bullismo con la letteratura, ce lo racconta Umberto Galimberti, Chiara Francini, “La condivisione e il dialogo ci salveranno”, “La legge del sognatore” di Daniel Pennac, un omaggio a Federico Fellini, Come si sono reinventate le librerie indipendenti dopo la pandemia, Storia della libraia itinerante che racconta storie all’aperto, Perché le librerie indipendenti hanno reagito meglio alla pandemia, Maltempo, torna ad allagarsi la libreria Acqua Alta di Venezia, “Raccontami, Editore”, lo spazio Instagram dedicato alle case editrici, Morto l’editore Luigi Spagnol, portò in Italia tanti libri di successo, Ripartire dai libri, nasce una nuova casa editrice ad Agrigento, Decreto Rilancio, le reazioni dal mondo dell’editoria e della cultura, A Verona c’è la biblioteca più antica del mondo, ecco cosa custodisce, Alessandro Barbero, la denuncia per salvare le biblioteche italiane, Luca Nannipieri, “Perché le biblioteche sono chiuse ma l’IKEA è aperta?”, Books in Board, libri come primo mezzo di accoglienza nel Mediterraneo, Bookcity Milano 2020 , 10 appuntamenti da non perdere, Bookcity 2020, la nona edizione sarà in streaming, Amazon Storyteller 2020: selezionati i 5 finalisti. Ospite di "Verissimo", Sabrina Salerno racconta gli anni difficili vissuti a causa del suo ex manager: "Un uomo manipolatore" editato in: 2021-01-30T09:42:58+01:00 da DiLei 29 Gennaio 2021 Qualora provasse a rientrare, chiama la polizia e chiuditi a chiave in una stanza fino al suo arrivo. Insomma, riprenditi tutto quello che ti è stato tolto. Sei furiosa. Ricorda che, prima della relazione, stavi perfettamente da solo: puoi tornare a essere quello che eri prima. Vuole solo separarci. Potrebbero anche accusare la vittima di essere una manipolatrice. Se hai dei figli, non puoi negargli di vedere l'altro genitore, a meno che questo non sia stato stabilito dalla legge. L’errore da non commettere, Candelora, cosa significa e perché si celebra il 2 febbraio, Perché si dice “fare la figura del cioccolataio”, “Voltagabbana”, ecco il significato della parola tanto in uso oggi, Didattica a distanza, le difficoltà degli insegnanti durante le interrogazioni, Test di medicina, in tilt il sito dove poter leggere i risultati, Partono oggi i test per l’accesso alla facoltà di Medicina, Test di Medicina 2020: al via da oggi le iscrizioni in tutta Italia, Classifica delle migliori università under 50: le migliori italiane, Come promuovere un romanzo alla sua uscita, Dieci modi per allontanarsi da un manipolatore affettivo. Una volta compreso come muoversi, dove spostarsi in caso di convivenza , si può comunicare al partner la decisione di voler interrompere il rapporto, stando ben attente a non trovarsi chiuse o isolate. Se il tuo ex è semplicemente autoritario e manipolatore, il tuo obiettivo è quello di proteggerli e spiegargli cosa potrebbe succedere, ma senza causare l'alienazione. E’ la prima volta in Italia, Come salvare i musei dalla crisi? Se vivi con questa persona o se hai molte cose nella sua casa, dovresti pensare a come riprendertele. Scrivi i tuoi ricordi preferiti condivisi con i tuoi amici e con la tua famiglia e pensa a quanto ti divertivi. Continua a leggere i consigli per allontanarsi da un manipolatore. Libreriamo è la piazza digitale dedicata a chi ama la cultura. Anche se non sempre si arriva all’omicidio, la violenza psicologica che, per un presunto amore, l’altra persona si trova a subire è di tale entità da produrre profonde ferite nella sua mente e nello spirito, tali da compromettere pesantemente il normale corso dei rapporti interpersonali e l’autostima. Se non reagisci, si sentirà sconfitto. Non si capisce gravità situazione”, Le radici della storia nelle fotografie di Koudelka in mostra a Roma, British Journal of Photography: i fotografi vincitori dell’edizione 2020, Ambulanze incolonnate in strada, la foto simbolo della seconda ondata, Robert Capa, la foto simbolo della sofferenza della guerra, Beirut, ieri come oggi. Dovranno capire certi comportamenti e non sentirsi confusi, feriti o in colpa. Però, non tutti i manipolatori reagiscono come nell'esempio precedente. Il manipolatore, infondo, è una persona profondamente insicura che si camuffa abilmente dietro l’aria di chi sa ciò che vuole e sa come fare per prenderlo. Qualsiasi cosa tu faccia, esci di casa. Il paradosso di una relazione con un narcisista manipolatore e’ che la vittima pur riconoscendo l’abuso che subisce presenta enormi difficolta’ per liberarsene. Lo farò brevettare, è evidente che sará anche necessario creare dei corsi di formazione per degli insegnanti che poi creino dei corsi di formazione per gli alunni… insomma un bel business. Nel caso in cui qualcuno tentasse di dirigerci, consigliar… La manipolazione è un fenomeno che ci ha toccato da vicino almeno una volta nella vita, è giusto riconoscere che in qualche occasione probabilmente abbiamo assunto il ruolo del manipolatore ma in moltissime occasioni siamo invece stati manipolati divenendo vittime. Era piuttosto sconvolta quando me ne sono andato; puoi chiamarla e assicurarti che stia bene (ma non dirle che te l'ho chiesto io)?”. Conservale nella tua stanza”. Giornata della Memoria, Gioele Dix legge Primo Levi, Perché l’Ariston riapre al pubblico per Sanremo e gli altri teatri e cinema no, Prima della Scala: protagonista Roberto Bolle e i lavoratori del teatro, Il caso TikTok: le norme non servono ai bambini senza genitori educatori, Blackout Challenge su TikTok, perché bisogna controllare i bimbi sui social, Libreriamo tra i top 15 media italiani più ingaggianti sui social, Parte “Books and Pets”, la campagna contro l’abbandono di libri e animali, Come prevenire il cyberbullismo a casa, la guida per i genitori, Per uscire dalla crisi la competenza da sola non basta, Viaggio a Siviglia, la città del sole, di Machado e delle meraviglie, Arrestata Aung San Suu Kyi, Premio Nobel per la pace 1991, Selfie mania. Psicologia del narcisista Gli ex mariti o mogli manipolatori possono esercitare un controllo sugli oggetti personali, come le foto di famiglia, i ricordi del liceo o dell'università, gli oggetti di valore e quelli speciali per l'altra persona, allo scopo di usarli come armi emotive. Un individuo definito manipolatore agisce almeno secondo una decina di caratteristiche comprese nella lista seguente.. Colpevolizza gli altri in nome del legame familiare, dell’amicizia, dell’amore, della coscienza professionale, ecc. Se ti arrabbi, lui penserà di aver vinto. Se sei la vittima, non puoi tollerare questa situazione, ma sarebbe meglio non intervenire in prima persona. Se hai bisogno di parlare con lei, magari per recuperare le tue cose, vai a casa sua con un amico o chiedile di portartele in un posto pubblico. Non gli dici niente al riguardo, ma, qualche tempo dopo, tuo figlio, al termine di una visita dal padre, torna con queste foto dicendo “Mamma, guarda cosa ha trovato papà!”. Ammetti la tua debolezza. Situazioni come queste sono caratterizzate da catene difficili da spezzare. Questi sono tutti strumenti per mantenersi in contatto con te, non abboccare. Ci sbagliamo. ; Trasferisce la propria responsabilità sugli altri o si dimette dalle proprie responsabilità. Hai cercato di lasciarlo, ma ti ha minacciato dicendoti che avrebbe fatto del male a te o a se stesso. Ho analizzato come si comporta un manipolatore affettivo ma questo non basta per liberarsene. Lo sistemo io, stai tranquilla, tu a casa devi stare. Dunque, la relazione finisce nel momento in cui vai via: pentirtene è inutile perché quasi sicuramente questa persona volterà pagina subito dopo. Un’altra caratteristica principale delle persone manipolatrici è che non sopportano che gli altri abbiano successo lì dove loro non l’hanno conseguito. compagno con cui vivo da 10 anni e da poco ho avuto un figlio. Ti disperi per cercare di accontentare il tuo partner a ogni costo, dunque hai smesso di pensare a te. Puoi smettere di vivere nella paura e nell'ansia costante. Continua a ripeterti che sarà più facile: vedrai che andrà tutto bene. .. non stiamo insieme... Siamo stati circa "amici" per un po', poi ha cominciato a corteggiarmi, ma conoscendo le dinamiche narcisiste mi spaventa l'idea di poter avere una relazione con lui. Non dovrai essere vendicativo o accusare, o farai esplodere la sua emotività. Sicuramente dentro ti sentirai tutt'altro che tranquillo, ma se il tuo partner nota un accenno di emotività se ne approfitterà. Non lo capisci che il capo poi ci prova? Attenzione/Disattenzione selettiva: le persone manipolatrici tendono a disinteressarsi e allontanarsi da tutto ciò che non ha niente a che fare con i loro interessi, e coagulano la loro attenzione attorno a ciò che ritengono possa fornire loro un vantaggio nel soddisfare la propria volontà. Occorre dare spazio e tempo all'altra persona e concedersi anche una certa libertà personale. Cosa fare per migliorare, Massimo Recalcati, “La vera scuola educa attraverso cultura e pluralismo”, Scuola: i disagi degli studenti, tra proteste e ritorno in classe, 15 espressioni in latino che usiamo ancora oggi, Il glossario per capire se i vostri figli sono vittime di bullismo, Si dice “per cui” o “perciò”? Vai dai tuoi amici e dalla tua famiglia, allontanati dal tuo ex. Alcune possono reagire male se ti fai accompagnare da un parente o da un amico quando le incontri, mentre altre si arrendono se le rifiuti. Dobbiamo, quindi, diffidare dagli apprezzamenti se troppo fuori luogo, oppure troppo poco frequenti. Ed è proprio la confusione una delle sensazioni predominanti che si trova a provare chi viene a contatto con un manipolatore affettivo. Il tuo ex non vede l'ora che arrivi il momento del confronto, dunque non dargli la soddisfazione. Mettere fine a una relazione autoritaria e manipolatoria non è facile. Persone altamente tossiche mimetizzate nei panni del bravo uomo/donna, padre o madre di famiglia, lavoratore, collega, amico. Puoi anche richiedere un ordine restrittivo. La sindrome da alienazione genitoriale, secondo la quale il genitore autoritario prova a distruggere la relazione e la credibilità dell'altro, viene quasi sempre istigata per controllare l'adulto attraverso il suo rapporto con i figli. Sappiamo, però, che questo non è positivo. Trib.di Milano n° 168 del 30/03/2012. In ogni caso, chiunque sia il responsabile, questa situazione deve finire. Lavora sulle tue difficoltà dopo la rottura. Se conosci delle persone vicine a lui, puoi chiedere loro di dargli una mano. Il genitore manipolatore spesso racconta ai bambini che sono stati abbandonati e non dice la verità, ovvero che il divorzio non ha niente a che fare con loro. Il manipolatore è un soggetto narcisista e votato al controllo dell’altro. Con un manipolatore narcisista, qualsiasi tipo di relazione diventa una trappola da cui fuggire al più presto.Attenzione: non è così facile accorgersi della sua vera natura! E sopratutto ,nel mio caso, anche delle insicurezze date da una indizione fisica particolare. Dalla fase di “luna di miele” iniziale, in cui lui si presenta come il principe azzurro, l’uomo ideale, perfetto, si arriva alla fase del gaslighting, il riflettore deve essere sempre puntato su di lui, esiste solo lui e deve essere sempre così. Se invece sei l'unico proprietario e questa persona non vuole andarsene, dovrai chiamare la polizia. In questo caso, sta cercando di controllare le tue emozioni. Copyright © 2020 Libreriamo tutti i diritti riservati.Un marchio di Authoriality Srl - P.Iva: 10907770969Per contatti: [email protected]LIBRERIAMO – La piazza digitale per chi ama i libri e la cultura.Testata giornalistica Aut. Ha bisogno di continue rassicurazioni, la sua falsa forza si nutre dell’affossamento altrui. L'abuso emotivo si estende spesso ai bambini, che non hanno scampo da questa influenza e si ritrovano a essere le vittime del genitore instabile. Sono successe tante cose tra di voi, ma puoi intervenire da lontano per risparmiargli della sofferenza. Una volta finita la relazione, con molta probabilità il tuo partner resterà da solo. Non permettergli di isolarti. Dopo una relazione manipolatoria o autoritaria, avrai maggiormente la tentazione di tornare a stare con il tuo ex. 5 buone ragioni per allontanarsi da un narcisista Tutti conosciamo qualcuno che pensa di essere il centro dell’universo . Pianifica la tua settimana. L’incastro relazionale tra narcisista manipolatore e la sua vittima e’ determinato dal fatto che entrambi sono segnati da … Il tuo partner è estremamente geloso, e detesta quando esci con i tuoi amici, specialmente con quelli del sesso opposto. La vittima di un manipolatore, solitamente non riesce a comprendere e distinguere ciò che è vero da quello che non lo è, o tra giusto e sbagliato, meccanicamente criticato e svalutato, questo stato di confusione e soffocamento che l’individuo prova è proprio la sensazione tipica di chi è manipolato. wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Sembri una poco di buono. Pensa a un piano di fuga. “. In questo modo, il manipolatore non otterrà l'effetto desiderato. Troppo spesso le vittime di questo genere di soggetti arrivano tardi a comprenderne il reale pericolo. Stai attenta che ti faccio rigare dritta io, forse non ti è chiaro. Spesso, queste persone rivivono degli eventi significativi delle proprie vite e li riscrivono come preferiscono. Questo personaggio oltre ad essere un manipolatore è un essere senza alcun sentimento. Usando il nostro sito web, accetti la nostra, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/6\/6d\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-01.jpg\/v4-460px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-01.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/6\/6d\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-01.jpg\/v4-728px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-01.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/5\/59\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-02.jpg\/v4-460px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-02.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/5\/59\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-02.jpg\/v4-728px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-02.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/a\/a9\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-03.jpg\/v4-460px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-03.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/a\/a9\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-03.jpg\/v4-728px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-03.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/b\/bc\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-04.jpg\/v4-460px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-04.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/b\/bc\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-04.jpg\/v4-728px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-04.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/7\/72\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-05.jpg\/v4-460px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-05.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/7\/72\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-05.jpg\/v4-728px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-05.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/e\/e5\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-06.jpg\/v4-460px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-06.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/e\/e5\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-06.jpg\/v4-728px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-06.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/5\/55\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-07.jpg\/v4-460px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-07.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/5\/55\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-07.jpg\/v4-728px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-07.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/c\/c0\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-08.jpg\/v4-460px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-08.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/c\/c0\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-08.jpg\/v4-728px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-08.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/4\/4e\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-09.jpg\/v4-460px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-09.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/4\/4e\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-09.jpg\/v4-728px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-09.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/e\/e6\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-10.jpg\/v4-460px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-10.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/e\/e6\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-10.jpg\/v4-728px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-10.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/b\/bf\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-11.jpg\/v4-460px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-11.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/b\/bf\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-11.jpg\/v4-728px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-11.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/5\/5f\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-12.jpg\/v4-460px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-12.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/5\/5f\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-12.jpg\/v4-728px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-12.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/e\/e5\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-13.jpg\/v4-460px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-13.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/e\/e5\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-13.jpg\/v4-728px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-13.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/3\/37\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-14.jpg\/v4-460px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-14.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/3\/37\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-14.jpg\/v4-728px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-14.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/d\/d7\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-15.jpg\/v4-460px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-15.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/d\/d7\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-15.jpg\/v4-728px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-15.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/f\/f9\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-16.jpg\/v4-460px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-16.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/f\/f9\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-16.jpg\/v4-728px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-16.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/3\/30\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-17.jpg\/v4-460px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-17.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/3\/30\/End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-17.jpg\/v4-728px-End-a-Controlling-or-Manipulative-Relationship-Step-17.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, Come Chiudere una Relazione Autoritaria e Manipolatoria, End a Controlling or Manipulative Relationship, acabar con una relación controladora y manipuladora, Terminar uma Relação com uma Pessoa Manipuladora, Eine kontrollierende oder manipulative Beziehung beenden, Mengakhiri Hubungan yang Mengendalikan atau Manipulatif, mettre fin à une relation quand on est contrôlé ou manipulé, Het uitmaken met een dominante of manipulatieve partner, Chấm dứt mối quan hệ kiểm soát hoặc thao túng, एक कंट्रोलिंग और मैन्युपुलेटिव रिलेशनशिप को खत्म करें.