La memoria è realtà presente. Fai del tuo cuore un altare, prendi nelle tue mani la spada dello Spirito, e dona il tuo corpo al Signore come offerta “(p. 657s Breviario II) Com’è bella la nostra vita quando ne facciamo un dono, unita a quella di Gesù. Qualunque cosa metterai sull’altare sarà consacrato e trasformato. Intercedere significa collocarsi fra. E sotto l’azione dello Spirito, è necessario cambiare radicalmente il modo di pensare, sentire, pregare e vivere come un bambino (Mt 18,1-4). San Giovanni Crisostomo: “Desideri onorare il corpo di Cristo? Questo è il racconto più antico riguardo l’istituzione dell’Eucaristia, scritto intorno al 53 dC . E San Bonaventura scrive: “Come il corpo fisico di Cristo ci è stato donato attraverso Maria, così da quelle stesse mani deve essere ricevuto il corpo eucaristico”. O tu che generi tua madre da una nuova generazione uscita dall’acqua! Così i fedeli possono prender parte di Lui e conseguire i Suoi frutti “(ib. Realmente è l’azione di grazie degna di Dio ! Gesù nacque a Betlemme, “casa del pane”, e fu posto in una mangiatoia (Luca 2:4-7). la tua bontà magnificherebbe. Come afferma Giovanni Paolo II: “In molti luoghi l’ adorazione del Santissimo Sacramento ha un ruolo di primo piano e diventa una fonte inesauribile di santità” (ibid. Maria occupa un posto centrale insieme a Gesù e contribuisce decisivamente alla Sua glorificazione (Gv 2,1 ss). nome file: bicentenario-don-bosco.zip (18 kb); Giovanni Paolo II così commenta: “Il comando di Cristo durante l’Ultima Cena:” Fate questo in memoria di me, diventa accettazione senza esitazioni a partire dall’invito di Maria: Fate quello che vi dirà. L’ intercessione viene sempre fatta con umiltà, dalla polvere, sapendo che Dio resiste ai superbi e dà la sua grazia agli umili (1 Pt 5,5). L’unione fa la forza. 53,55). “Amare Dio, significa mettere l’anima in un certo senso in Lui stesso, eguagliandola a Lui stesso; e così che Dio ama l’anima che rimane in Lui, con lo stesso amore che Egli ama. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Quando ora lo riceviamo nella Santa Comunione, risorto e immedesimato con lo Spirito (2 Cor 3,17), siamo partecipi della sua sacra unzione. 5,4 .. 7). “Quante volte mi hanno paragonato ai santi, è sicuro che tra me e loro c’è la stessa differenza che esiste tra una montagna la cui vetta si perde nel cielo e uno scuro granello di sabbia calpestato dai viandanti. L’amore di Gesù incarnato nell’offerta del pane e del vino eucaristico anticipa la sua resa nella morte redentrice sulla croce. ” (Ivi, n.11). Nel bisogno tante volte. Twelve Reasons From The Teachings Of The Church For Wanting To Spend One Hour With Jesus In The Blessed Sacrament "The Church and the world have a … Ma, Signore, la Vostra piccola figlia ha capito la Vostra luce divina. ADORAZIONE EUCARISTICA E VESPRI SOLENNI CANTATI col servizio del coro Santa Croce Chiesa di Santa Croce via Carracci 20 – Casalecchio di Reno CORPUS DOMINI 18 giugno 2017 – ore 16:00 . Intercessione perfetta è la Presenza di Gesù sulla croce, tra cielo e terra. Gesù Eucaristia è il pane della vita con il quale si nutre la comunità cristiana (Gv 6,48-58). (Gv 17,20-24). Partecipiamo all’Ultima Cena di Gesù. Restando a lungo in silenzio tranquillo davanti al Santissimo Sacramento si realizza una terapia molto profonda. Misterioso sacrificio nel quale il corpo è offerto senza il sacrificio del corpo e il sangue si offre senza spargimento di sangue … Cerca, dunque, di essere te stesso, il sacrificio e il sacerdote di Dio. Offerente, in virtù del suo sacerdozio reale: “Voi siete la stirpe eletta, il sacerdozio reale” (1 Pt 2,9). Questo è quello che voleva far capire San Paolo in Galati 2.20. Facendo compagnia a Gesù nel tabernacolo. 2 Introduzione all’adorazione (La guida o il celebrante introducono al senso dell’Adorazione: preghiera della comunità cristiana riunita intorno all’Eucarestia e alla Parola, per affidare al Signore il Cammino Sinodale della nostra chiesa diocesana. font-weight: bold; Gesù ottiene dal Padre tutto quello che chiede, perchè ha una fiducia illimitata nella bontà e nel potere di Dio, e un amore senza limiti verso gli uomini: ” Dopo aver amato i suoi che erano nel mondo, li amò sino alla fine” (Gv 13 1). L’ Cierzo morti significa lo spirito di secchezza. Vieni a me,di modo che si manifesti nella mia anima come un’ incarnazione del Verbo. Così tutti i fedeli possono partecipare di Lui e ottenere i suoi frutti inesauribilmente. E’ lo stesso amore senza fine. Poco dopo la nascita di Gesù, Maria lo presentò al tempio e lo offrì come primogenito della nuova famiglia umana (Lc 2,22 ss.) L’ intercessione è un ministero sacerdotale. Due grandi amori della Chiesa d’Oriente: l’Eucaristia e Maria. Senza dubbio, l’ adorazione silenziosa e prolungata conduce dolcemente verso la contemplazione silenziosa. Discover and listen to your favorite podcasts for free or sign up to create your own! “Chi è mia madre, chi sono i miei fratelli? L’Antica Alleanza e la sua legge erano preparazione e annuncio di una nuova alleanza e nuova legge di gran lunga superiori. Non cambia la tua vita? See more ideas about pope john, john paul, st john paul ii. Sentite l’amore che arde nel cuore di Dio; facciamo esperienza della pace , della serenità, della salute; riceviamo una forza che non è di questo mondo, una forza capace di superare tutti gli ostacoli del mondo. Cristo viene e si nasconde nella comunità, fra i poveri, fra i deboli, gli indifesi, i malati, gli emarginati. Giovanni Paolo II: “Questo sacrificio è talmente decisivo per la salvezza del genere umano che Gesù Cristo l’ha compiuto ed è tornato al Padre soltanto dopo averci lasciato il modo per partecipare ancora di Lui come se ancora fosse presente. Insieme al sacerdote ordinato che presiede e consacra, tutti i fedeli battezzati possono offrire il corpo e il sangue di Cristo, e insieme con lui, la sua persona, la sua famiglia, la chiesa, il mondo…. L’atteggiamento di Gesù di essere nel mondo: “Eccomi, o Dio,per fare la Tua volontà” (Eb 10,7). Il più grande dono di Dio sta nel guidarci a fare sempre la sua volontà; meglio, nell’ affascinarci a fare solo la sua volontà. Perdono, perdono per i peccatori. In quanto ci stiamo riempiendo dell’amore di Dio, noi siamo Gesù per il Padre. In realtà, io sono tua sorella della casa di David; lui è il padre di entrambi. È fonte di apostolato. area preghiera/adorazioni Come vuoi sia possibile che davanti a questa pazzia il mio cuore non si perda in Te? inserito il 24/01/2015; 7122 visualizzazioni, l'autore è Maria Rattà, contatta l'autore, 2. Questo ci incoraggia a presentarci davanti al trono di grazia per intercedere a nome di tutti coloro per i quali Cristo ha dato la sua vita sulla croce, e ancor oggi la offre nell’Eucaristia. La grazia di poter depositare nel cuore di Gesù tutte le nostre preoccupazioni e i nostri particolari interessi, sapendo che Lui si prenderà cura di tutto cio’ (Mt 6,33). Diventiamo bambini. L’ adorazione prolungata è una scorciatoia alla contemplazione infusa. Allora e solo allora potremo dire: “Sono stato crocifisso con Cristo e non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me. La mia offerta sarà perfetta: anche la mia felicità. Maria è la madre della nuova umanità redenta, che nasce dal costato trafitto di Cristo e si nutre del Suo sangue e corpo eucaristico : il cibo ci sta trasformando in Cristo, Ga 3,26 s, 2,19 s. Origene così commenta: “Maria non ha avuto altri figli che Gesù. Lo Spirito lavora in diverse officine. Santa Teresa di Gesù spiega il suo scarso progresso spirituale per alcuni anni: “Ho pregato il Signore di aiutarmi ; cercavo una soluzione; facevo esperienza; ma non capivo che tutto serve a ben poco affinchè, togliendo completamente la fiducia in noi, non la riponiamo completamente in quella di Dio “(La vita 8.12). Veglia ed Adorazione Eucaristica comunitaria, con canti, salmi, letture bibliche e preghiere di lode e intercessione sul tema dell'Eucaristia come Banchetto, e della chiesa come Corpo mistico. ” Tutti noi siamo stati battezzati in un solo Spirito per formare un solo corpo” (1 Cor 12,12). La nostra figliolanza divina non è un qualcosa di statico e finito. e per questo i miei meritavano Adorazione a sfondo vocazionale che mette al centro la famiglia e l'eucarestia. 2. Scrive Beata Elisabetta della Trinità in un Giovedi Santo: “Che momento sublime sto per trascorrere con te! Diversi vescovi durante il Sinodo poterono notare un nuovo interesse per l’adorazione del Santissimo Sacramento nei loro paesi, compresa l’adorazione perpetua. Per fare cio’ Dio si serve di una donna umile e povera. Se lo ama non potrà avere il cuore per se stessa, nè per suo piacere nè per suo profitto, ma per dare onore e gloria a Dio, e per dare a Lui solo piacere … Non può l’anima innamorata smettere di desiderare la ricompensa del suo amore. Quindi porto davanti al mio Gesù tutti coloro che ho nel mio cuore, e li incontro di nuovo lì con Lui. - Gesù davanti al Padre è sempre un piccolo bambino. Se vuoi che Gesù occupi questo trono di grande valore che è il tuo cuore e si trovi bene con Lui; se desideri che da questo trono, Gesù possa cambiare la tua vita come vuole, canta insieme a S. Giovanni della Croce: Fermati, spirito di siccità; Tre sono i modi molto proficui per occupare il tempo: 1. Ascoltare le persone che hanno bisogno di parlare e di sfogarsi. Pertanto, ogni volta che accettiamo la volontà di Dio, manifesta in diverse circostanze della vita, ci riempiamo ancor più di Dio, del suo amore e della sua grazia. Andiamo là. Giovanni Paolo II: “Partecipando al sacrificio eucaristico ciascuno di noi non solamente riceve Cristo, ma anche Cristo riceve ciascuno di noi. Grande lezione per tutte le madri. Così si realizza il sogno di ogni contemplativo, come lo descrive la stessa Beata: “O mio amato Cristo! Questo è il miglior esercizio del reale sacerdozio. La vita del cristiano non sarà mai una vita inutile, è una Eucaristia con Gesù Cristo. Gesù accetta tutto l’amore per sempre e l’essere stesso del Padre, così è il suo Figlio diletto. Questo è il gran premio e ricompensa dell’ intercessore. Il Figlio di Dio inizia il suo percorso umano concepito dallo Spirito Santo nel seno della Vergine Maria. Beati quelli che credono senza vedere. Lo ha fatto con fede cieca e con immenso amore. background: -webkit-linear-gradient(left, #0066FF, #61a0ff); Quando Cristo Gesù si da a noi nella Santa Comunione, si dona a noi con la sua infinita santità. Con vino e droga l’uomo esce da sè e si pone più in basso del suo livello razionale; può agire come una bestia. Maria, Vergine, nostra rappresentante piena di grazia, accetta responsabilmente e incondizionatamente il piano di Dio: “Eccomi sono la serva del Signore, avvenga di me quello che hai detto “. Gesù è l’unto, pieno di Spirito di Dio. Amore mio, perdonali; accogli la consolazione di chi ti ama.”. @media screen and (max-width:681px) { Alcune cappelle in America offrono anche una adorazione perpetua dell'eucarestia, che viene esposta e adorata senza interruzione 24 ore al giorno. Oh Signore, assolvici. Ciò che ci nutre non è ciò che vediamo, ma ciò in cui crediamo.”. Tutti eravamo lì come beneficiari. Papa san Leone Magno: “La nostra partecipazione al corpo e al sangue di Cristo non fa altro che trasformarci in ciò che mangiamo. La nostra prima consacrazione, la principale, è il battesimo. background: -o-linear-gradient(right, #0066FF, #61a0ff); Questa è la più potente e decisiva intercessione che annoverano tutti i redenti. Quando noi partecipiamo alla Santa Messa siamo nel Calvario con Maria, insieme alla croce di Gesù. Per quanto ordinaria, monotona e oscura sia la tua vita, se ti unisci al sacrificio eucaristico di Gesù, ottiene un valore infinito. span.testi_intestazione_area_0066FF { Quando si ama qualcuno con l’amore di amicizia si desidera il bene per chi si ama come lo si desidera per se stessi. Alla moglie che mi darai Il cardinale di Bombay dichiarò: “L’adorazione eucaristica nella mia diocesi è diventato un mezzo attraverso il quale gli indù e i protestanti si avvicinano alla Chiesa” . Il cardinale di Bombay dichiarò: “L’adorazione eucaristica nella mia diocesi è diventato un mezzo attraverso il quale gli indù e i protestanti si avvicinano alla Chiesa” . Dove segretamente abiti solo; Quale migliore intercessione che chiedere l’ intercessione dello Spirito Santo al fine di unire il nostro cuore a quello di Gesù e, consapevoli che in cio’ci sono tutti i redenti, offrire al Padre l’amore infinito di questo cuore? Questa meraviglia si realizza in noi per la grazia che ci unisce a Cristo, come tralci alla vite (Gv 15) e comunica la vita di Dio. inserito il 11/10/2007; 6685 visualizzazioni, l'autore è Franco Maggi, contatta l'autore, 5. Ora nell’ Eucaristia lo abbiamo più vicino; e con una fede viva, più accessibile. La scena si ripete ogni volta che riceviamo la comunione. La carne che Gesù ha ricevuto da sua madre vergine è il sacramento della Presenza di Dio tra noi, è il pane del cielo. Così prega: “Io in loro, tu in me… Contemplino la mia gloria “e partecipino pienamente di essa per tutta l’eternità! L’intercessione è una missione materna che cerca di risollevare coloro che sono caduti, sostenere i vacillanti, curare i feriti, sostenere e incoraggiare coloro che sono sulla buona strada. Sia nella incarnazione come nell’ Eucaristia intervengono attivamente le tre divine Persone, partecipa tutta la Chiesa, ne beneficia tutta l’umanità e il cosmo intero. anche se è notte ”. Un giorno potrà dire: “Non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me” (Gal 2,20). E Dio la ascoltò e salvò il suo popolo. ” Egli fece di entrambi (Ebrei e Pagani) un solo corpo e li ha riconciliati con Dio per mezzo della croce, distruggendo l’ inimicizia” (Ef 2,16). Intercedere,prima di tutto, è sostenere cio’ che il divino Salvatore ha fatto per noi e per tutta l’ umanità. L’icona mariana, forse più venerata dall’antichità, è l’Odigitria, cioè colei che ci indica la Via e ci guida. La notte oscura della contemplazione è dove lo Spirito opera a fondo, pulendo il nostro subconscio da fantasmi. Chiediamo di imparare ad intercedere? “Avendo amato i suoi che erano nel mondo, li amò fino alla fine” (Gv 13,1).