Direttore Responsabile: Raffaele La Russa La Lazio segnò altre due reti con l’ex Diego Simeone (che, visibilmente provato, quasi chiese scusa ai suoi ex compagni) e Simone Inzaghi, il fratello del più famoso Filippo. La storia, le foto e i video  per cui molti si ricordano della data di oggi: dalle lacrime di Ronaldo alla gioia di Del Piero e compagni. Riprova. Nuova puntata oggi, domenica 5 maggio 2019 alle 13:45, per Quelli che il calcio, lo storico contenitore di Raidue condotto per la seconda edizione da Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu e Mia Ceran.Numerosi, come sempre, gli ospiti in studio ed in collegamento dagli stadi, così come gli interventi comici e musicali. L'articolo non è stato pubblicato, controlla gli indirizzi e-mail! Molti commentatori prima del match dissero che quello dell’Inter sarebbe stato un compito  facile,  poiché  che la Lazio era già fuori fuori dalla lotta per la qualificazione alla Champions League dell’anno dopo e inoltre le due tifoserie erano gemellate, e una parte dei tifosi laziali considerava anche che, in caso di sconfitta dell’Inter, ci sarebbe stata la remota possibilità di una vittoria della terza classificata e rivale storica, la Roma. Ci dispiace, il tuo blog non consente di condividere articoli tramite e-mail. Nel frattempo, la Juventus vinse agevolmente a Udine contro l’Udinese per 2-0 grazie ai gol di Alessandro Del Piero e David Trezeguet. In tutto questo, la Juventus vinse facilmente  a Udine contro l’Udinese per 2-0 grazie ai gol di Alessandro Del Piero e David Trezeguet. © Copyright 2020 - momentidicalcio.com. Direttiva 2002/46/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 10 giugno 2002, per il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative agli integratori alimentari (Testo rilevante ai fini del SEE) Gazzetta ufficiale n. L 183 del 12/07/2002 pag. Let me punch him! È il 5 maggio 2002. With Simona Ventura, Gene Gnocchi, Massimo Caputi, Maurizio Crozza. Quel giorno, quel pomeriggio capii che avrei condiviso con i colori bianconeri la mia esistenza. Menu Movies google_ad_client: "ca-pub-5209887938161884", 0051 - 0057 A dispetto del poco esaltante cammino delle italiane nelle Coppe (le migliori prestazioni arrivano dalle milanesi, eliminate nelle semifinali della Coppa UEFA), il massimo torneo nazionale è uno dei più avvincenti di sempre. 5 maggio 2002: il crollo dell’Inter. Il 5 maggio 2002 è una data che molti appassionati di calcio ricordano bene. In realtà, la Lazio lottava ancora per un posto in Coppa UEFA (l’attuale Europa League) e nonostante un avvio molto blando, dimostrò che quella partita voleva vincerla. Una di quelle cose che, se le metti in un film, sembrano esagerazioni. — Quelli Che il Calcio (@quelliche_rai2) 5 maggio 2019. Oggi, 5 maggio 2019, va in onda una puntata di “Quelli che il calcio Rai 2”, la trasmissione cult, condotta da Luca e Paolo, affiancati in studio dalla giornalista Mia Ceran.Alla postazione web c’era Melissa Greta Marchetto, mentre in quella pub Federico Russo, i Calciatori Brutti e Dino Zandegù. In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI, Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com. Molti pensavano che questo gol sarebbe stato decisivo per tenere a distanza la Juve e vincere lo Scudetto, ma poi sappiamo tutti come è  finita. L’Inter iniziò la giornata da capolista e chiuse la stagione al terzo posto. Share Favorite Playlists Flag. Self - Various / Self / Self - Luciano Gaucci (253 episodes, 2002-2010) Molti pensavano che questo gol sarebbe stato decisivo per tenere a distanza la Juve e vincere lo Scudetto. Ma il 5 maggio è anche il titolo di una poesia famosa, ecco la parodia calcistica. Molti commentatori prima del match dissero che quello dell’Inter sarebbe stato un compito piuttosto facile, credendo che la Lazio non avesse più stimoli perché fuori dalla lotta per la qualificazione alla Champions League dell’anno dopo. A un minuto dalla fine del primo tempo l’Inter era in vantaggio 2-1, ma un clamoroso errore del giovane terzino slovacco dell’Inter, Vratislav Gresko, rese possibile il gol del pareggio della Lazio, segnato ancora da Poborsky. Ronaldo, ovviamente. Il 5 maggio 2002 è una data che molti appassionati di calcio ricordano bene. Alcuni giocatori scoppiarono a piangere durante la partita, soprattutto il difensore Marco Materazzi che era ancora in campo e l’attaccante Ronaldo che era in panchina, appena sostituito. Altri articoli di 5 Maggio 2002. schedule08 febbraio 2021 12:45 trending_up. Di quelli che porterò nel cuore, sempre. Il giorno più buio della storia recente nerazzurra: 5 maggio 2002, Lazio-Inter. Massimiliano Giusti. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ Il mio calciatore preferito diventò all’improvviso Poborský. L’Inter, nonostante molte assenze durante la prima parte del campionato — su tutte quelle degli attaccanti Ronaldo e Christian Vieri — era riuscita comunque a rimanere nelle prime posizioni di classifica, spesso in testa, anche grazie a grandi colpi dei suoi calciatori. Tutto quello che c’è da sapere, Dicono di Noi: Superscommesse intervista il Direttore Editoriale Raffaele La Russa, Real Madrid, squadra a pezzi: si ferma anche il terzino Marcelo, Supercoppa, Varriale scatena la polemica: “Partita condizionata da episodi a favore della Juventus”. Sarebbe stata l’ultima partita di Ronaldo all’Inter, che lo avrebbe poi venduto qualche settimana dopo proprio per il cattivo rapporto con Cuper. È  proprio per tutto questo che il 5 maggio 2002 è una data che molti appassionati di calcio non dimenticheranno mai. Il 5 maggio 2002 è stata senza ombra di dubbio una giornata ricca di grandi colpi di scena che è entrata per sempre nella storia del calcio e di tutto il popolo italiano. 268 views. Il 5 maggio 2002 io e il Triglione eravamo gia’ amici da qualche anno e guardavamo le partite della Juventus insieme; la sensazione piu’ strana di quel pomeriggio e’ il senso di ineluttabilita’ che ebbe lo successione dei fatti. Proprio durante l’ultimo scontro diretto contro la Juventus,in una delle ultime giornate di campionato, l’Inter stava perdendo in casa per 2-1 fino a un gol spettacolare, negli ultimi secondi di partita, dell’olandese Clarence Seedorf. A un minuto dalla fine del primo tempo l’Inter era in vantaggio 2-1, ma un clamoroso errore del giovane terzino slovacco dell’Inter, Vratislav Gresko, rese possibile il gol del pareggio della Lazio, segnato ancora dal centrocampista ceco Poborsky. Il 5 maggio l’inter perse lo scudetto all’ultima giornata, perdendo contro la Lazio già appagata, per 4-2, mentre la Juventus vinceva ad Udine. Juve, Cobolli Gigli: "Scartammo Conte nel 2007: esagitato e senza stile", Covid: in Belgio si lavora a un nuovo vaccino, Musei statali, calo del 75% dei visitatori nel 2020, Vaccini: in Gb vaccinati anche il principe Carlo e Camilla, Yemen: attacco Huthi in scalo saudita, aereo in fiamme, Gli ippopotami di Pablo Escobar vanno abbattuti, minacciano l'ambiente, Covid: Elton John e Michael Caine in video per il vaccino, Spagna: la principessa Leonor frequenterà il liceo in Galles, Maltempo, si ferma la prima spedizione invernale al K2, Shock in Germania: trovata morta l’ex fidanzata di Jerome Boateng. A 90' dal termine sono ben… Ecco le reazioni social, 2016 free agency tracker: Keep up with every player signing. Questo articolo non è più commentabile. Gli incontri di andata si sono disputati il 20 aprile 2002, quelli di ritorno il sabato seguente. - Enter the Matrix (PS2) #1 │ Nathan Sample Games 24 views. Neroazzurro immobile senza più il respiro stette sul prato verde dell’Olimpico Il 5 maggio 2002 sarà un marchio indelebile per Cúper e per Gresko, ma anche per il più forte di tutti. Quindici anni fa, il 5 maggio 2002, veniva assegnato uno degli scudetti più pazzi della storia della Serie A: l’Inter capolista cade a Roma contro la Lazio senza obiettivi e la Juve, vincendo a Udine, effettua il sorpasso proprio all’ultima giornata. Il 5 maggio 2002 rientra in questa categoria. Perché se tra le cose belle del calcio c’è che ogni stagione dà la possibilità di riscrivere la propria storia, per alcuni personaggi tragici di questa partita non ci sarà possibilità di farlo. Il gioco più snervante che abbia mai fatto! Quelli che il Calcio torna domenica 5 maggio alle 14:00 su Rai2 con Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu e Mia Ceran.. Si tratta dell’ultimo appuntamento della stagione con orario pieno prima delle prossime due puntate in versione ridotta che anticipano “Il Giro d’Italia”. Proprio nelle giornate conclusive, durante l’ultimo scontro diretto contro la Juventus, l’Inter stava perdendo in casa per 2-1 fino a un gol spettacolare, negli ultimi secondi di partita, dell’olandese Clarence Seedorf. - Unfair Mario 6 views. Il 5 maggio 2002 l’Inter doveva giocare l’ultima partita contro la Lazio, allo Stadio Olimpico di Roma. "Quelli che... il calcio" Episode dated 5 May 2002 (TV Episode 2002) cast and crew credits, including actors, actresses, directors, writers and more. 27 maggio 2007 Quelli che... il calcio e... 2007/2008 15 9 settembre 2007 18 maggio 2008 2008/2009 16 14 settembre 2008 31 maggio 2009 2009/2010 17 13 settembre 2009 ... 2001-2002: Quelli che... il calcio. Non saprei, se la gioca con quello di dieci anni dopo. L’inizio della partita fu favorevole all’Inter, che doveva vincere a tutti i costi per mantenere il punto di vantaggio sulla Juventus, impegnata a Udine. Directed by Paolo Beldì. 18.38 visibility. Si erano lasciati una settimana fa, La Juventus arrabbiatissima con Antonio Conte: il dito medio ripetuto più volte contro la tribuna, Figc, rivoluzione del format nel calcio italiano: Serie B a 40 squadre con 6 retrocessioni, Bologna, Barrow: “É giusto ricominciare, il mio primo gol sarà dedicato a Bergamo”. 10:59. In questa data, la terza squadra di Milano si lasciò sconfiggere dalla SS Lazio per regalare il titolo ai gemelli juventini. Abbonati al Post per commentare le altre notizie. Si gioca la 34° giornata del Campionato di Serie A 2001/02. Tutti i diritti riservati. Le due tifoserie, inoltre, erano gemellate, e una parte dei tifosi laziali considerava anche che, in caso di sconfitta dell’Inter, ci sarebbe stata la remota possibilità di una vittoria della terza classificata e rivale storica, la Roma. 19:36. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Altri problemi per il Real Madrid verso la qualificazione Champions contro l’Atalanta Dopo l’operazione... La fidanzata e modella, ex del giocatore Jerome Boateng è stata trovata morta. L’Inter fu! 1 rating. 5° Day of Italian Soccer Championship (2002-2003). ... ah ah è vero nn mi ricordavo + che oggi è il 5 maggio . L’inizio della partita fu favorevole all’Inter, che doveva vincere a tutti i costi per mantenere il punto di vantaggio sulla Juventus, impegnata a Udine. Il 5 maggio 2002, avevo 8 anni. E che difficilmente riuscirò a dimenticare. Accadde oggi, 5 maggio 2002, che l’Inter di Ronaldo perse contro la Lazio 4-2 vedendo sfumare il sogno scudetto all’ultima giornata.. Quando tutto sembra sicuro e scontato, quando i tifosi già assaporano la vittoria sugli spalti, in un Olimpico che sembra San Siro. Quelli che il calcio e...story (Edizione 2002/2003) ... countryballs l.a - las malvinas (6 de mayo del 2002) 20 views. Tutti aspettano il gol dell’Inter da un momento all’altro. Ecco chi saranno i futuri campioni da tenere d’occhio! Di sicuro il più inaspettato, epico e godurioso. Si va al riposo sul 2-2 e la Juve è ancora davanti per lo scudetto. Senza brevetti avremmo più dosi dei vaccini. Con loro, in studio e in collegamento, tanti ospiti del mondo dello sport, dello spettacolo e dell'informazione. Il 5 maggio 2002, l’Inter di Cuper capolista crolla clamorosamente contro i #gemellati” della Lazio, regalando lo Scudetto ai rivali della Juventus Quindici anni fa, il 5 maggio 2002, veniva assegnato uno degli scudetti più pazzi della storia della Serie A: l’Inter capolista cade a Roma contro la Lazio senza obiettivi e la Juve, vincendo […] Lo Scudetto più bello? Il 5 maggio 2002 l’Inter doveva giocare l’ultima partita contro la Lazio, allo Stadio Olimpico di Roma. }); Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker. La Juventus vinse così lo scudetto e l’Inter venne paradossalmente scavalcata anche dalla Roma che, vincendo a Torino, arrivò seconda. Che indossa però la maglia della Lazio. Tutti i diritti riservati a RAI Pagina FB: www.facebook.com/verynormaltrash Una... Antonio Conte che mostra il dito medio verso la tribuna con la dirigenza bianconera... La punta rinnova per altri due anni L’attaccante sta per rinnovare fino al 2023... momentidicalcio.com è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma con autorizzazione n. 23/2018 del 8/02/2018 P. IVA: 14813291003 Marchio Registrato ® Sarebbe stata l’ultima partita di Ronaldo all’Inter, che lo avrebbe venduto qualche settimana dopo proprio per i cattivi rapporti con l’allenatore Cuper. Anche quando potresti e dovresti scordare, anche quando certe ferite non fanno più tanto male. Ed invece arriva quello del Cholo Simeone. Verifica dell'e-mail non riuscita. Il sorteggio per decretare gli accoppiamenti e l'ordine degli incontri della prima fase è stato effettuato il 17 aprile presso la sede della Divisione Calcio a 5. Nel secondo tempo l’Inter entrò in campo molto tesa e contratta, e crollò dal punto di vista fisico e soprattutto mentale. Prima segnò Christian Vieri per l’Inter, poi pareggiò il ceco Karel Poborsky, alla sua ultima partita con la maglia della Lazio, ma Luigi Di Biagio riportò in vantaggio l’Inter. C’è forse anche una mezza vendetta di generazioni di studenti impenitenti – di quelli che il lunedì mattina arrivavano a scuola sapendo i risultati del calcio a memoria, ma il capitolo per l’interrogazione no – se a un certo punto della storia italiana il 5 maggio ha smesso di essere una poesia del Manzoni sulla fine di Napoleone, ed è diventata una tragicommedia sportiva. L’Inter  era allenata da Hector Cuper, un  allenatore argentino che aveva l’usanza di battere una mano sul cuore ai suoi giocatori mentre questi entravano in campo. enable_page_level_ads: true Alcuni giocatori dell’Inter ebbero una crisi di nervi e scoppiarono a piangere durante la partita, soprattutto il difensore Marco Materazzi (ancora in campo) e l’attaccante Ronaldo che era in panchina, appena sostituito da Cuper. Prima segnò Christian Vieri per l’Inter, poi pareggiò il ceco Karel Poborsky, ma dopo  solo quattro minuti Luigi Di Biagio riportò in vantaggio l’Inter. L’Inter non vinceva uno scudetto da tredici anni e a una giornata dalla fine aveva un punto di vantaggio sulla Juventus, seconda in classifica, e due sulla Roma, terza. I due comici a Quelli che il Calcio prendono in giro i razzisti con una versione rivisitata della nota canzone di Mietta e Amedeo Minghi. Nel secondo tempo l’Inter entrò in campo molto preoccupata e  subì  un crollo dal punto di vista fisico e soprattutto mentale. Quelli che il calcio domenica 5 maggio su Rai 2, gli ospiti della puntata. Nerazzurri a un passo da scudetto, ma all'Olimpico succede l'inimmaginabile. L’Inter di quell’anno era allenata da Hector Cuper, un coriaceo allenatore argentino che aveva l’usanza di battere una mano sul cuore ai suoi giocatori mentre questi entravano in campo. La Lazio segnò altre due reti con l’ex Diego Simeone, che quasi chiese scusa ai suoi ex  tifosi e Simone Inzaghi, attuale allenatore proprio dei biancocelesti . Segna il pari. Ventottesima puntata di Quelli che il Calcio, nella versione ridotta "Quelli che aspettano... il Giro d'Italia", condotto da Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu e Mia Ceran. 18 anni fa, il 5 maggio del 2002, si concludeva il campionato di Serie A, e l’esito fu sorprendente. Nuovo appuntamento con Quelli che il calcio domenica 5 maggio su Rai 2 a partire dalle 14, in simulcast con Radio 2, condotto da Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu e Mia Ceran, ultimo appuntamento della stagione con orario pieno prima delle prossime due puntate in versione ridotta che anticipano “Il Giro d’Italia”. Informativa privacy e cookie policy Blog Calciomercato.com - 5 Maggio 2002 ha scritto un articolo dal titolo Il Campionato 2015-16 insegna che i Campioni d'inverno... : commentalo o scrivi il tuo! Il 5 Maggio 2002 è la giornata mondiale del fair play, a ricordo dell'altruismo interista. La Juventus vinse così lo scudetto e l’Inter venne  scavalcata anche dalla Roma che, vincendo a Torino, per 0-1 con il gol di Cassano, arrivò seconda. L’Inter non vinceva uno scudetto da tredici anni e a una giornata dalla fine aveva un punto di vantaggio sulla Juventus, seconda in classifica, e due sulla Roma, terza. Lo fa per ben due volte, anche dopo il nuovo vantaggio interista di Di Biagio. L’Inter  durante la prima parte del campionato  era riuscita comunque a rimanere nelle prime posizioni di classifica,nonostante gli infortuni di Ronaldo il Fenomeno e di Vieri. The Power: il cast della nuova serie di Amazon Prime Video. I nostri pronostici per la 22esima giornata di Serie B, Amazon ha ufficialmente preso di mira il calcio e le altre società dovrebbero preoccuparsi, In forma senza attrezzi anche a casa: cos’è l’allenamento Hiit, Dicono di noi… Piu3.it intervista il nostro direttore responsabile Raffaele La Russa, Doping nel calcio: il confine tra farmaci e sostanze illecite, Fantacalcio, ecco dove trovare i consigli, Azioni Juventus: ecco come stanno andando in questo momento, Siti di calcio streaming: la questione legale, Champions League: ecco quali sono le squadre più quotate per la vittoria finale, Mascherine, quali scegliere e dove comprare.