Lo Yorkshire non ha perdite di saliva, ma è necessario tenere pulite le zone attorno alla bocca, dopo il pasto, dovuto al lungo pelo che adorna la zona che, per essere mantenuta in ottimo stato, sarà detersa con una salvietta imbevuta e si ravvierà il pelo di baffi e barba. I bagni saranno effettuati alla bisogna. quando lo hanno comprato hanno detto che era pura come razza, non saprei dirlo! Parleremo del “tan” quando si tratta del biondo carico e del “blue” quando si parla del mantello del corpo. È dinamico e vigoroso, molto sveglio e intraprendente. Poi, per carità: a volte sono carinissimi e simpaticissimi (sempre se sopravvivono, perché dovrebbe essere arcinoto che la tratta di cuccioli dall’Est europeo fa uno sproposito di vittime)… però non sono yorkshire! Perché nella mia città, per esempio, ci saranno mille cani che i loro proprietari definiscono “yorkshire”: ma di yorkie vero-vero-per-davvero, insomma tipico, io ne vedo UNO. Avendo conosciuto solamente simil yorkshire ho sempre creduto questa razza (come altre razze piccole) fragili, schizzate ed aggressive (tanto che ho sempre pensato che se questo carattere avesse corpo in un cane ‘più consistente’ forse la gente ci penserebbe un attimo prima di viziarli al punto da farli diventare i padroni di casa) ma leggendo questo tuo articolo mi sono piacevolmente ricreduta! Grazie giacomo. In linea di massima sono daccordo con l’articolo ma, seguire lo standard non sempre basta, forse può bastare se si parla di estetica, ma se si parla di salute ci sono altri fattori che concorrono a far di uno yorkshire un cane sano e robusto, che non dipendono dalla genetica. firmato : una spero non futura Sciuramaria , Ciao ho una York toy di 1,2 kg molto dolce e affettuosa ha già 3 anni ma ancora non riesco a sapere quanto cibo debbo dargli giornalmente, forse la abbiamo abituata male senza saperlo spesso le do qualche cosa che so le piace del mio pasto tipo un po’ di pollo arrosto magro un pezzetto di wiuster lesso ecc. Ne deriva l’assoluta di necessità di socializzare il più possibile questi cagnolini dal cuor-di-leone inserito in un topo-fisico: perché se diventano cani rissosi, ovviamente, rischiano la vita ogni volta che si incontrano-scontrano con un cane più grande (e cioè, quasi tutti). Ma come ha fatto a sei mesi a vincere un titolo di bellezza??? mai avrei detto che avrei preso uno yorkshire in vita mia, ebbene l’ho preso. È perciò una razza piuttosto indipendente, che ama profondamente la sua famiglia e il nucleo famigliare e che si ritiene possa essere facilmente educato e socializzato. Mi sembra che anche qui si incrementi la confusione intorno a questa razza. Poi nella descrizione del carattere è presentato come un cane da 3 kg. Nonostante le ingannevoli dimensioni è generalmente spavaldo. La lite finirà col cane offesissimo (è bravissimo nel fare il muso) che fisserà per ore un punto a caso della stanza (l’opposto a dove stai tu), e tu arrabbiato perché ti sei preso una ringhiata dal tuo piccoliiiiiiiiiiiino e alla fine non ne hai cavato un ragno dal buco. :)) Io vorrei tanto avere un Akita bergamasco avro’ fortuna??? Purtroppo c’è da dire che, in questo caso, tutti i torti non li hanno, perché – rovescio della medaglia – gli umani hanno la disdicevolissima abitudine di fiondarsi sui cani piccoli con la grazia di un elefante, pacioccandoli impunemente, prendendoli in braccio sollevandoli per i gomiti (che così si scollano, e non solo nei cagnolini: anche nei cagnoni, anzi di più! Mitico. Lo Yorkshire terrier non è un cane goloso, ma potrebbe avere tendenza ad ingrassare in mancanza di esercizio. La Snow, invece, attendeva con calma zen che la sciura arrivasse a recuperare i suoi tesorini (come in: “Tesorinoooo…lo sai che non devi giocare con questi cagnacci!“)… fino alla volta in cui il tesorino, che non “giocava” affatto ma che attaccava come un coccodrillo, dovette farle proprio male, perché lei fece, in rapida successione, CAIN! Nessun pelo scuro o carbonato deve mischiarsi al pelo rossiccio. The breed developed during the 19th century in Yorkshire, England. Simona, Ma povero! A settembre 2013, non resistendo al "richiamo della foresta" (e soprattutto avendo trovato un campo in cui si lavorava in perfetta armonia con i suoi principi e metodi) era tornata ad occuparsi di addestramento presso il gruppo cinofilo Debù (www.gruppodebu.it) di Carignano (TO). E anch’io, come molti altri, ero rimasta “sconcertata” da tanti simil-yorkshire nevotici e antipatici. Scene così non hanno prezzo. Lo Yorkie mi è sempre piaciuto molto, ma dopo aver letto il tuo pezzo penso proprio che non sarà il mio prossimo cane. Nonostante quest’articolo sia vecchio di alcuni anni e quindi probabilmente il mio commento non verrà visualizzato da nessuno, da grande amante dello Yorkie sento la necessità di aggiungere qualche parola alla descrizione della sig.ra Valeria. Check it out! : Sono forse OT ma colgo l’occasione; in effetti non compare più nel mio computer la barra dx che indicava gli ultimi interventi di qualsiasi argomento. FCI-Gruppe 3/Terrier, Ha un grandioso pedigree, molti campioni e nomi altisonanti, eppure…, Mi è piaciuto tantissimo l’articolo io mi ritrovo lo Yorkshire peso 2,8 kg perché i primi padroni non lo sapevono tenere dormiva nella sporcizia gli davano cibo da gatti e lo rasavano con il rasoio da barba il giorno che me lo hanno dato anzi me lo sono preso lo volevano buttare via come spazzatura aveva 5 anni era pieno di dermatite e pulci ripeto il pelo rasato con il rasoio ci ho messo più di un anno a farlo sistemare e sanarlo dalla dermatite ora ha 13 anni purtroppo ha problemi di reni perché gli davano cibo per gatti lo amo tantissimo sotto la foto con il suo piccolo è diventato papà due mesi fa almeno avrò un ricordo se un giorno non ci sarà più. Table Of Contents. Vuoi addestrare il tuo cane? L’ho riportato tutto per un motivo molto semplice: se uno avesse la decenza di leggersi lo Standard prima di comprarsi il cane, eviterebbe automaticamente l’acquisto di uno delle MIGLIAIA di simil-yorkie che non hanno nè il colore, né la tessitura, né la lunghezza, né un accidenti di niente di quanto lo Standard prescrive. Cane dal pelo lungo, che cade completamente diritto e uniforme sui due lati, con una scriminatura che si estende dal tartufo alla fine della coda. Non perché lo sia, ovviamente (i cani pericolosi NON ESISTONO! Un po’ come se domani, che so…a Messi o a Totti venissero le gambe storte, ma la gente decidesse di non giocare più a tennis, perché fa male alla salute. ), che ama le passeggiate e anche le vere e proprie escursioni, perché è dotato di notevole resistenza. Бut these figures are for reference only. Explore 14 listings for Standard yorkshire terriers for sale at best prices. Dà il benservito a cani di 40 kg senza la minima paura, come un piccolo D’Artagnan, e gioca con pelosi di tutte le dimensioni. La mia bellissima yorkina e morta un mese fa dopo tredici anni passati insieme. Ronsciai (cane che fa le fusa?) Tanto è piccolino! Quella che conta davvero, invece, è la seconda parte: quella che parla di un cane compatto, con l’aria di chi se la tira un tot, dotato di un corpo vigoroso. Ovviamente, tutto sarà in base alle singole esigenze e in modo soggettivo, assicurandosi di ben alimentare il cane in rapporto alle sue attività. Weitergehende Erklärungen und Bilder siehe am Ende dieser Seite. Tuttavia vorrei condividere la mia visione dello Yorkshire, in base alle mie personali e concrete esperienze. Ecco, in quei casi lì uno pensa subito a come potrebbe essere uno yorkie al forno con le patatine: ma i cani, poveri, non hanno nessuna colpa. Esistono, al massimo, gli umani pericolosi), ma perché in quelle liste sono sempre finiti i cani reattivi, impavidi, che non hanno paura di niente e che sanno difendere i loro umani a costo della vita. Poe e’una cucciola che ora ha un anno e mezzo e io sono perdutamente incantata da questo esserino di 3 chili. L’unica cosache secondo me è assolutamente vietata con lo Yorkie è l’essere aggressivi se si comporta male. Una volta stabilito tutto, lui fa. 86 YORKSHIRE TERRIER M.Davidson, illustr. La spazzolata finale, seguendo il verso del pelo, manterrà il mantello in perfetta condizione. L’ ho acquistata perché mi piaceva tantissimo edera di razza pura e conoscevo i genitori. Devo dire che l’hai descritta proprio bene, soprattutto le “sciuremarie” che solitamente l’accompagnano! In realtà non sono mica poi così piccole: se rapportate al resto del cane, sono delle discrete padelline. Enter your email address to receive alerts when we have new listings available for Standard yorkshire terrier puppies for sale. Ha un carattere splendido! Yorkshire Terrier, i colori del setoso mantello di questo cane. Però sento davvero che ci sia ancora molto da dire su questa razza. Ma non potrei immaginarmi senza di lui. E almeno, prima di pacioccare, chiedete il permesso. trova un buon addestratore di cani nella tua zona! Ha una tendenza a non tollerare molto le temperature fredde e quelle eccessivamente calde e ha necessità specifica di controlli per la pulizia e per la salute del suo mantello. Sulla testa il pelo è lungo, di un colore rossiccio dorato intenso, più sostenuto ai lati della testa, alla base delle orecchie e sul muso, dove il pelo è anche molto lungo. Ma nessuno glielo spiega, perché nessuno lo sa (la Sciuramaria frequenta abitualmente molte altre Sciuremarie e molti cuggini, ma ben pochi cinofili): così la gente comune pensa che “lo yorkshire” (e non “il mostrino di provenienza cagnara“) sia un cane malaticcio, isterico, antipatico e così via. I suoi rappresentanti vivono … Io possiedo un simil york shire,ha il pedigree ma il pelo non le è mai cresciuto oltre una certa lunghezza,quindi suppongo di essere stata truffata.Ad ogni modo,è un cane di un’intelligenza unica e non ha mai mostrato comportamenti particolarmente aggressivi ( tranne abbaiare qua e la agli sconosciuti,ma senza mordere) ne ha mai avuto problemi di salute.È molto più sana e sveglia dei barboncini assolutamente di razza di mia sorella,che soffrono di necrosi del femore a soli due anni.Ha un temperamento davvero eccezionale e francamente non la Cambierei con nessun vero york shire.Ho avuto la sfortuna di conoscerne uno (vero),ed era qualcosa di improponibile,sembrava posseduto,oltre al fatto che è morto precocemente per un tumore ai testicoli.Con questo non voglio direi che i bastardini siano meglio degli york,ne criticare questa razza,ma trovo offensivo il tuo riferirti ai simil york shire come mostriciattoli.Non stiamo parlando della sotto marca di un prodotto commerciale o di copie mal riuscite di borse firmate,stiamo parlando di animali,che ci amano esattamente come i loro cugini di razza e che meritano esattamente lo stesso rispetto e trattamento.Per concludere,vorrei aprire una piccola parentesi sul discorso genetica.Faccio equitazione e anche quello è un settore dove l’albero genealogico conta molto ma non è un fattore preponderante.Puó capitare di comprare il figlio di un campione e ritrovarsi con un brocco o viceversa,di comprare un cavallino qualsiasi che vince tutte le competizioni.Quindi,io credo che lo stesso discorso valga anche per i cani e che non è detto che un bastardino debba necessariamente soffrire di malattie o avere un caratteraccio mentre il vero york shire è immune da tutto questo.Anche perché,se può essere relativamente semplice controllare l’espressione fenotipica dei caratteri prettamente fisici,il discorso diventa già più difficile da un punto di vista caratteriale,visto che lo sviluppo psichico è dato per lo più dall’ambiente e dal modo in cui viene cresciuto il cane e,solo in minima parte da fattori biologici.Per le malattie è lo stesso,si può ridurre il rischio,anche di molto,ma per buona parte di queste,non si può fare nulla. Ciao , premesso che questo articolo mi é piaciuto moltissimo e lo trovo anche molto veritiero; ho appena preso una cucciola di Yorkshire, non so se Toy o Mini o Nana, poco mi interessa, la mamma era un paio di kg, vivace, sana e dolcissima, per questo l’ho scelta:-)! Cane di piccola taglia, dal pelo lungo, che cade completamente diritto e uniforme sui due lati, con una scriminatura che si estende dal tartufo alla fine della coda. Tende a voler passare molto tempo con i membri della famiglia. Vivace e di umore costante". Uno Yorkshire perfettamente allenato è un cane che è in grado di trarre un duplice vantaggio da questo tipo di attività: il mantenimento di un peso ideale e lo sviluppo di un adeguato equilibrio psicofisico oltre ad una adeguata socializzazione che renderà vita facile sia al cane che al suo proprietario. pensa di sapere tutto….sta perfettina. Il peso di uno Yorkshire o Yorkie adulto va da 1,8 a 3,2 kg con una altezza che va da 15 a 22 cm, pertanto è un cane piuttosto piccolo. Mi potreste dare il nome di un allevamento serio dove cercarla? Cara Valeria perchè parli di mini agility per gli Yorkies? Un cappottino è l’ideale per l’uscita quotidiana durante le fredde giornate invernali. e financo un inaspettato ma pregevolissimo Yorkiller, che dev’essere la varietà illustrata nella foto sotto. la lettura mi ha aiutato esattamente quanto mi aiuta discutere con le persone per strada che dicono “il mio york color miele è il vero yorkshire, gli altri sono meticci”, si è ripetuto allo stremo che è chiarissimo che quello nella foto non sia uno york, mentre l’altro sì. Senza bisogno di essere crudeli e/o violenti col tesoriiiinoooo: basta essere fermi e coerenti. There is a wide range in the heights of these dogs. Lo ammetto, ci vuole un po’ di polso all’inizio, ma se fai le cose per bene scopri davvero il cane di non aver mai immaginato di avere. Detto questo, è meglio passare a cose ben più pratiche a proposito del mantello: che SI’, è lungo, lunghissimo (continua a crescere per tutta la vita) ed ha bisogno di cure costanti. A tutti gli effetti, e con tutte le caratteristiche di un cane “vero”. E’ vero, ovviamente, che il cane da show ha bisogno di cure immensamente più lunghe e particoleggiate del cane da compagnia: ma anche quest’ultimo va seguito, va pettinato anche più di una volta al giorno e – se vogliamo che abbia il mantello di uno yorkie – va anche “impacchettato” per evitare che si immerdi clamorosamente di fango, di cibo (ammesso che non venga direttamente mangiato insieme al cibo) e di tutto quanto si può raccogliere da terra, NULLA escluso. E poi i giornali titolano: “Rottweiler (o pit bull, o dobermann, o quel che l’è) sbrana povero cagnolino innocente“. Ha necessità di esercizio quotidiano e di varietà nell'interazione. ahaha sempre bellissima!! Inoltre, non bisognerebbe mai giocare in modo violento o esasperato con un cane, poiché nell'eccitazione potrebbe esagerare nell'interagire con persone e altri animali. All’inizio ero moooolto perplessa perchè se devo essere onesta non era la mia razza preferita e se devo dire la verità mi stava pure un pochino antipatica .Poi la mia piccola ha fatto il miracolo …socievole fino ad essere a volte imbarazzante ,attenta a tutti i comandi …straordinaria in casa e fuori . Il colore rossiccio intenso della testa non deve estendersi sul collo. A seconda dell’accento dicono “scir” o “sciair”, cambia da zona a zona. Che vuoi di più dalla vita? Che quando vuole una cosa farà l’impossibile per ottenerla? Internet, ahimé, aiuta la confusione: tanto per cominciare, se cercate gli annunci di cuccioli Yorkshire, troverete uno sproposito di yorkie “nani”e di “toy” (provare per credere): e come è noto, una bugia raccontata cento volte diventa verità. E per di più sono isterici, sono antipaticissimi, quello di mia cugina non potevi toccarlo che ti staccava un dito!”. Ho fameeee!”), uscire (“Apri questa porta, apri questa porta, coraggio, apri la porta, usciamo, andiamo, andiamo, usciamo, apri questa porta”) e così via. Nel suo insieme da’ l’impressione di un corpo vigoroso e ben proporzionato. lo standard non dice che lo yorkshire terrier deve avere un limite minimo, ma specifica il limite massimo, per cui anche se non andrebbero usate le femmine per ovvi problemi di riproduzione non sono fuori standard soggetti di 1,5 kg anzi ce ne sono pure di belli specialmente i maschi a volte si trovano soggetti che non presentano problemi di nanismo ,sono solo ridotti . Non so se sono stata chiara boh!….. Sì, sei stata chiarissima… ma abbiamo dovuto togliere, almeno provvisoriamente, quella applicazione perché faceva piantare tutto il sito , No perché io sono del tipo che va a guardare dietro il computer per accertarmi che non sia caduta ……ihhhhh ;-))))))). E’ caratterizzato da una testa minuta, piuttosto pi… ma chi e’ sta ebete che ha scritto ste cose? Ha senso chiedere online consigli sul cane da acquistare/adottare? Ma ancora grazie che te l’ha risputato intero, o immensa pirla! Caratteristiche fisiche ammesse dallo standard: Jack Russell Terrier, Fox Terrier, Bedlington Terrier, West Highland White Terrier, American Staffordshire Terrier. Ma NESSUNO di questi cani è uno yorkshire terrier. Sono topiragno! Many people who have a Yorkie as a pet have t Ovviamente la Sciuramaria non ci pensa proprio e lo tiene costantemente in braccio (perché altrimenti, poverinooooo!!! Nella seconda metà dell’800 la contea dello Yorkshire era divenuta un centro importante per l'industria tessile. Furbissima e capace di conquistarci con uno sguardo, è arrivata in casa nel lontano 1999 e ci è rimasta fino a questa estate, quando ce l’ha portata via un tumore, lasciandoci Sissi, sua figlia non proprio pura (il padre non era uno yorky al 100%) ma molto energica e quasi “selvatica” (probabibilmente si sarebbe trovata benissimo a dar la caccia ai ratti nelle miniere inglesi dell’800 ) e simpaticissima! Il prezzo di un cane è legato alle spese sostenute dal suo allevatore per scegliere i genitori giusti, per controllare le patologie ereditarie, per girare il mondo (per fare la monta migliore o per  partecipare ad esposizioni  in cui si certifichi ufficialmente la tipicità, ovvero la bellezza cinotecnica del cane) e soprattutto per dare ai cuccioli le cure migliori, il cibo migliore, l’assistenza migliore. Colore: blu acciaio scuro (non blu argentato) che si estende dall’occipite all’attaccatura della coda, mai mescolato a peli rossicci, scuri, o color bronzo. E lo Yorkie, tra questi, è in prima linea. Quando avevo il negozio avevo una cliente con una “Rockstar” ! Il contenimento della bava è assolutamente perfetto. Absolute soundness is essential. no, è un fan dell’omonima ivana, nota cantante degli anni ’80, No, no, per carità! Il suo carattere vivace e gioioso lo fa interagire con i più piccoli in modo simpatico. E nessuno che spieghi  alla Sciuramaria che uno yorkshire, lei, NON L’HA MAI AVUTO! Ovviamente mi ha fatto solo un buchino in un dito…ma mi ha colta alla sprovvista forse perchè ero molto piccola. Così come cede quando il cane vuole mangiare (“Ehi, ho fame! Forse bisogna ammettere dove c’è più manipolazione umana del necessario… Scuusa… Adesso smetto di leggere così non mi impiccio più di cose (e razze) che fondamentalmente non conosco.