L'obiettivo era del 22%, la media raggiunta è del 27%, raggiunta anche grazie all'arrivo di comici come Maurizio Crozza che, dopo aver lavorato in Mediaset per diversi anni, tornò in Rai e che riscosse un grande successo grazie alle sue imitazioni, e Gene Gnocchi. Da questa stagione, inoltre, viene dato molto spazio anche alla politica, con la presenza ogni settimana di politici in veste di inviati, cambiando anche i personaggi delle imitazioni: infatti, tra le imitazioni figurano Mario Giordano, che propone una parodia di Fuori dal coro, Paolo Del Debbio, con una parodia di Dritto e rovescio, Pamela Prati, Myss Keta ed alcuni concorrenti de Il cantante mascherato. Il programma debutta il 26 settembre 1993 su Rai 3, con la conduzione di Fabio Fazio e degli ospiti fissi o anche di puntata. Nella mente risuonano ancora le parole di Antonio Conte: “Stiamo godendo…”. Quindicesima stagione ricca di novità: lascia Gene Gnocchi, ma arriva Riccardo Rossi e come voce fuori campo Albertino che imita Lucignolo (il dj di Italia 1). Buon 5 maggio a tutti”.Â. Visto il successo particolarmente scarso dei pronostici, venne introdotta anche l'ironica sfida tra Van Wood e Van Goof, una sagoma di un gufo rappresentante la sfortuna, dove a seconda del verificarsi o meno del pronostico veniva assegnato un punto alla prima o alla seconda. 90 minuti lunghissimi, con Lippi che non smise di fumare il suo sigaro neanche per un instante, e un nuovo idolo di cui attaccare la figurina sul banco il giorno dopo a scuola: Karel Poborsky. Home; Struttura; Servizi; Organigramma; Fotogallery; I.P.A.B. Il commento calcistico, dopo l'abbandono della coppia Tombolini-Caputi, viene affidato a Ubaldo Pantani affiancato da ospiti che variano di settimana in settimana: in alcuni casi saranno giornalisti professionisti (Fabrizio Ferrari, Matteo Marani, Bruno Pizzul, Massimo Caputi) o pubblicisti (Alberto Rugolotto), in altri ex calciatori (Marco Nappi, Luis Suárez, Daniele Massaro). Il tempo scorreva e nell’aria aleggiava sempre più disperazione per un’impresa che stentava a concretizzarsi. Inoltre come commentatori sportivi che segnalano i momenti clou delle partite troviamo Massimo Caputi (unico superstite delle edizioni della Ventura), il giornalista coreano Suri Chung e poi l'ex arbitro Daniele Tombolini negli ultimi mesi; il format, inoltre, muta ancora, diventando un talk show calcistico-scandalistico, rendendo il programma meno satirico ed eliminando anche il corpo di ballo delle edizioni passate. Materazzi che prega di farla finita alla Lazio. Vai al contenuto. Dato lo scarso riscontro auditel, la versione serale verrà cancellata nel febbraio 2002, anche se il programma andrà in onda anche in prima serata nelle edizioni successive, in caso di spostamento del campionato alla sera o nei turni infrasettimanali. Nella parte alta appare la partita commentata in diretta dagli inviati vip di turno o l'inviato nella manifestazione. In concomitanza del turno di campionato dell'Epifania, il programma va in onda anche il 6 gennaio, mentre nella settimana di Pasqua va in onda il Sabato santo. Con la nona edizione, andata in onda dal 26 agosto 2001 al 5 maggio 2002 la conduzione passa a Simona Ventura, la condurrà il programma per ben 10 anni, risultando la conduttrice più longeva della trasmissione. Durante i primi 4 anni di trasmissione ci furono anche dei collegamenti fissi dagli stadi, e in particolare di Everardo Dalla Noce – un ex radiocronista e volto del TG2 che per molti anni seguì la pagina economica – che ha commentato dai vari stadi d'Italia tutte le partite insieme con il suo aiutante, nonché il regista Giacomo Forte, inoltre per alcune puntate dei primi 3 anni faceva numerose ospitate fisse un altro ex volto del Tg2, Onofrio Pirrotta, rinchiuso in un chiosco di giornali, in un'edicola italiana. Ora quel 5 maggio che sposta l’idea di Pazza Inter verso nuovi confini mai esplorati. Il 20 marzo 1994 la puntata venne interrotta da un'edizione straordinaria del TG3 per annunciare la morte di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin, uccisi a Mogadiscio, mentre durante la puntata del 29 gennaio 1995 l'intero staff del programma, su proposta di Fabio Fazio, lasciò lo studio durante la diretta in seguito alla notizia della morte di Vincenzo Spagnolo, il tifoso genoano accoltellato durante gli scontri tra tifoserie prima della partita Genoa-Milan. In estate, però, il mercato è stato di quelli che … C’è forse anche una mezza vendetta di generazioni di studenti impenitenti – di quelli che il lunedì mattina arrivavano a scuola sapendo i risultati del calcio a memoria, ma il capitolo per l’interrogazione no – se a un certo punto della storia italiana il 5 maggio ha smesso di essere una poesia del Manzoni sulla fine di Napoleone, ed è diventata una tragicommedia … Nel 1996 il video wall con i radiocronisti viene spostato e collocato dietro alla platea del pubblico, per poi subire numerose variazioni nel corso degli anni. 5 maggio 2002-4 maggio 2008. L'intervista sarà molto criticata e la trasmissione sarà punita perdendo per alcune puntate il nuovo ed ultimo segmento Ultimo minuto, essendo assente il contraddittorio; l'unico che proverà a contraddire l'ex dg della Juventus sarà Andrea Vianello, ospite della puntata, ma zittito subito dalla conduttrice. Il 5 Maggio 2002 ho scoperto che Dio esiste e si chiama Karel Poborský”.Â, Ezio Maletto – “Ah, l’amore! Correva il 5 maggio 2002, il giorno che relegò definitivamente la ricorrenza napoleonica in secondo piano. Io quella giornata magica l’avevo sognata e costruita nella mia mente decine di volte. Torna in onda per un'ultima puntata il 7 giugno 2020. Al tavolo "tecnico" arriva la giovane giornalista Sarah Castellana insieme all'ex arbitro Paolo Casarin e, a rotazione, altri giornalisti e addetti ai lavori (come Bruno Pizzul e Ivan Zazzaroni); infine, dal 2016 al 2020, il commento viene affidato a Emanuele Dotto (affiancato, inizialmente, da Sarah Castellana, poi da Toni Bonji ed infine da Federico Russo). Da questa stagione il calcio torna a essere il fulcro della trasmissione e ci saranno anche le incursioni negli altri sport oltre al calcio nonostante l'assenza della satira e dell'ironia calcistica. Dopo che la trasmissione sarà inizialmente messa fuori dal palinsesto, data la perdita dei diritti, va in onda, simulando collegamenti con gli stadi e dando i risultati in diretta, soluzione che causerà scontri con Mediaset, ma che è garantita dalla trasmissione radiofonica Tutto il calcio minuto per minuto. Nelle prime due stagioni non vi sono gli inviati all'interno degli stadi, ad eccezione di Everardo Dalla Noce, per le leggi imposte dalla Lega Calcio. 10:59. Tornavo da non so dove verso casa mia a Senigallia, in macchina coi miei; mio padre, non un grandissimo tifoso juventino ma sicuramente un buon antiinterista, voleva evitare di passare per il centro per paura d’incorrere nei caroselli nerazzurri. Il Campionato 2001/2002 ha visto uscire vincitrice la Roma di Capello: le grandi sconfitte sono state la Juventus di Ancelotti e le milanesi. Spazio J è un giornale online sulla Juventus Football Club: foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili e approfondimenti 24 ore su 24. L'edizione 2012-2013, condotta sempre da Victoria Cabello[4], diventa ancor più di varietà e ancor meno calcistico, come sottolineato anche dal nuovo titolo Quelli che.... Tutto ciò è dovuto alla perdita dei diritti televisivi per i collegamenti con i campi della serie A da parte della Rai, come già successo nel triennio 2005-2008. Quest'anno la voce fuori campo è quella di Nicola Savino che imita Il comitato (cioè Michele Guardì). Le prime edizioni del programma sono state girate con telecamere a tubi. Quelli che il calcio Melissa su Inter-Juventus - 29/04/2018 St 2017/18 2 min Melissa Greta Marchetto ripercorre con l'aiuto dei social il 5 maggio 2002, con lo scudetto perso dall'Inter, ricollegandolo alla vittoria scudetto della Juventus a Milano del 2018. - Enter the Matrix (PS2) #1 │ Nathan Sample Games 24 views. Dopo il fischio finale, ho tolto il vestitino tanto carino per mettere la tuta della Juve”.Â, Dario Lombardi – “Mia cugina quel giorno fece la comunione. Il giorno più buio della storia recente nerazzurra: 5 maggio 2002, Lazio-Inter. Quelli che il calcio con Victoria Cabello torna il 16 settembre: il gradimento vale più dell'Auditel. A “Quelli che… il calcio”, dove insieme alla mia famiglia stavo seguendo l’epilogo di quell’indimenticabile campionato, stavano andando in scena il tripudio bianconero e il dramma nerazzurro. Luca Piedepalumbo – “Uno dei primi giorni speciali della mia vita. A Roma dopo il doppio vantaggio dei nerazzurri avviene l’impensabile. La trasmissione torna a virare più sul varietà che sul calcio: quest'ultimo non appare nel nuovo titolo Quelli che... nonostante il programma continui a rendere noti i risultati delle partite in diretta (grazie alla collaborazione col programma radiofonico Tutto il calcio minuto per minuto). Ogni domenica mattina a casa si scatenava il putiferio perché a messa proprio non ci volevo andare. La gente uscì di casa impazzita, vedevo le macchine sfrecciare e la gente urlare, e io dovevo stare con quei bambini. Da gennaio 2010 entreranno anche Ubaldo Pantani e Brenda Lodigiani a sostituire Lucia Ocone. Forse, le lacrime del “Fenomeno” un po’ mi turbarono. Nel 1997 arriva il comico Maurizio Battista discretamente conosciuto, che riscuote un grande successo al programma. Con la sedicesima stagione torna il collegamento dagli stadi con la riacquisizione dei diritti in chiaro della Serie A da parte della Rai. Ci sarebbe anche la Roma di Totti e Capello, col … ... A dire il vero ci aveva già pensato Telelombardia con Qui studio a voi stadio e successivamente Quelli che il calcio … Dal suo debutto ai giorni nostri, inoltre, collabora con la trasmissione radiofonica Tutto il calcio minuto per minuto su Rai Radio 1: fino al 1997, infatti, i volti dei radiocronisti apparivano su un grande video wall alle spalle del conduttore. Nel cast comico è confermato Ubaldo Pantani che dal 2013, oltre che con le sue imitazioni, è presente anche in studio con una postazione fissa (riprendendo così il ruolo ricoperto in passato da Gene Gnocchi) dalla quale dà vita a vari interventi comici durante tutto l'arco della trasmissione, mentre Virginia Raffaele – inizialmente proposta come co-conduttrice al fianco di Savino – abbandona il programma in quanto impegnata in nuovi progetti televisivi. Dietro questa scelta vi è la decisione dello stesso conduttore che non ritenne opportuno continuare la puntata, perché non sarebbe stato giusto scherzare in studio mentre all'esterno era stata stroncata una vita umana; per tutto il lasso di tempo successivo, al suo posto, venne inquadrato il ledwall con l'audio di Tutto il calcio minuto per minuto, senza sigla finale e senza schedina e classifica. Che tristezza quel giorno, avevo 13 anni e le cose sarebbero andate diversamente se mia cugina fosse stata Marta Sicurello”.Â. Ospiti fissi: giornalisti della stampa estera. Dal 1º dicembre 2018 al 3 febbraio 2019, al fine di promuovere un messaggio di non-razzismo verso le donne nello sport, esse realizzavano, in sostituzione dei bambini, i replay dei gol assieme a Mimmo Magistroni. Inoltre viene ripristinata l'anteprima (dalle 13:50 alle 15:00), ridenominata Quelli che... aspettano. Invece no, era previsto una festa in capo al mondo con un sacco di bambini. Ronaldo, ovviamente. Terza stagione con la Ventura, la trasmissione sarà un rotocalco sportivo con tanta satira e ironia calcistica. Il 5 maggio è storia e noi di SpazioJ.it, oggi, vogliamo raccontarvi il nostro 5 maggio 2002, con i ricordi dei nostri redattori di quella giornata speciale. Il solito Trezeguet, poi il solito Del Piero, con un goal nell’area di rigore in cui si fece male quel famoso 8 novembre. Inviata fissa di questa edizione è Marisa Passera mentre in studio la conduttrice è affiancata dal Trio Medusa con i loro scherzi e interventi irriverenti. Sempre nel 1997 fu creata una vera squadra di calcio, chiamata Atletico Van Goof, che partì dalla Terza Categoria, che aveva come mascotte il gufo, simbolo del programma, e l'inno della squadra composto da Claudio Baglioni. Vederla svilupparsi concretamente davanti ai miei occhi è stato qualcosa di indescrivibile. Mio padre e mio fratello non capiscono il perché del mio sorriso beffardo. Il cast di comici è tutto riconfermato ma ci sono nuovi ospiti fissi ed il commentatore tecnico Marino Bartoletti, proveniente da Mediaset, affiancato da Carlo Sassi. Ebbene, questa Signora, nonostante vivesse un autentico “dramma” sportivo, aggravato dal fatto che piangevo come un vitello per una gioia incontenibile, era genuinamente felice per me, che della sua cocente delusione godevo come una scimmia in calore. Quelli che il calcio è un programma televisivo di intrattenimento a tema sportivo trasmesso inizialmente su Rai 3 e dal 1998 su Rai 2 la domenica pomeriggio, durante il periodo di attività del campionato italiano di calcio, che segue e commenta in diretta le partite della serie A.. Il programma è stato condotto dal 1993 al 2001 da Fabio Fazio insieme a Marino Bartoletti, dal … Ritorna nel cast il comico Maurizio Battista, che nel 1999 lascia la trasmissione, tornando a lavorare in Mediaset e lasciando il testimone a Gene Gnocchi. I comici saranno tutti riconfermati per la stagione 1998-1999. In seguito al successo ottenuto la Rai affida alla Ventura e al suo cast di comici la conduzione del Festival di Sanremo 2004, non replicando tuttavia lo stesso successo del contenitore domenicale. Entrambi i comici ottengono uno straordinario successo: il 5 maggio 2002 il programma segna il record del 43% di share e oltre 7 milioni di telespettatori. Quarta stagione con la Ventura, che però ammette di aver avuto qualche perplessità nell'accettare ancora la conduzione, dopo il coinvolgimento nello scandalo del calcio-scommesse del marito Stefano Bettarini. Un incrocio speciale del destino in un giorno irripetibile. Ricordi impressi per sempre, negli occhi di un bambino preso da una incontrollabile felicità. Nella stagione 2014-2015 la regia viene affidata a Caterina Pollini, mentre il cast dei comici vede il ritorno di Lucia Ocone. Il 20 settembre 2009 sono invitati come ospiti i Muse; costretti per l'occasione a suonare in playback, per protesta si scambiano gli strumenti: Matthew Bellamy dalla voce passa a suonare la batteria, Dominic Howard dalla batteria passa alla voce e al basso invece Chris Wolstenholme dal basso passa alla chitarra e alla tastiera. Il 16 luglio 2020, in occasione della presentazione dei palinsesti di Rai 2, viene confermata la 27ª edizione del programma che avrà inizio a partire dal 1º novembre a causa del rinvio del Giro d’Italia; la conduzione e la grafica restano invariati, ma non è presente il pubblico, causa ordinamenti imposti dal governo per fronteggiare la Pandemia di COVID-19, e vengono ridotte le imitazioni, lasciando spazio perlopiù a interviste a VIP (es. Anche questa stagione conferma il successo della precedente. Nicola Frega – “Io, classe ’91, a 11 anni vivevo il calcio con la spensieratezza e l’innocente passione che oggi rimpiango. Nonostante l'avvicendamento alla conduzione, che comporta il cambiamento del format in una versione più giovanile, la trasmissione continua ad ottenere alti risultati di auditel, anche grazie agli aggiornamenti dati dai giornalisti sportivi e/o ex calciatori, che analizzano i momenti cruciali delle partite e degli altri eventi sportivi del pomeriggio (tra gli altri susseguitisi nelle varie edizioni Massimo Caputi, Bruno Pizzul, Ivan Zazzaroni, Marco Fiocchetti, Enrico Varriale, Luigi Maifredi, Bruno Gentili, Giampiero Galeazzi e l'ex marito della conduttrice Stefano Bettarini). Macrì: "Messaggi cifrati per il 41 bis", La tv nel pallone - L'esordio di Victoria a Quelli che e la scomparsa di Buffa - Digital-News, Televisione: Gene Gnocchi abbandona Quelli che il calcio, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Quelli_che_il_calcio&oldid=118826032, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. L'inviato di punta è Francesco Mandelli, mentre Federico Russo è in collegamento fisso da un pub milanese, insieme a Dino Zandegù e (dal 2018) Herbert Ballerina. Redazione (Titoli completamente inventati in tempo reale) Andrea Marchesi e Michele Mainardi. Torna a far parte del cast Brenda Lodigiani, insieme ai comici Antonio Ornano e Toni Bonji. SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it. Non in onda dal 15 marzo al 31 maggio 2020. Uno degli ospiti stranieri principali è una debuttante Lady Gaga, per la prima volta in Italia.[7]. Uncategorized Con l'ultima puntata del 21 maggio 2017 si conclude l'era Savino alla conduzione di Quelli che il calcio; durante l'estate anche la Gialappa's Band annuncia il ritorno a Mediaset, lasciando il programma dopo due anni. Inoltre la Ventura è riuscita anche a presentare diverse pop star internazionali, come la cantante inglese Amy Winehouse esibitasi il 4 novembre 2007 con il suo singolo Back to Black, o Lady Gaga, che ha esordito nel 2009 con Paparazzi. Non sapevano del patto che avevo stretto con i piani alti. In questa stagione la trasmissione è di nuova impossibilitata a effettuare i collegamenti coi campi per la perdita dei relativi diritti tv, come era già successo dal 2005 al 2008, di condeguenza vanno via la satira e l'ironia calcistica che lasciano il posto alla serietà. A causa di uno sciopero del personale tecnico Rai di Milano, la puntata del 19 marzo 2017 non è andata in onda. Il primo diviene noto per le sue imitazioni (già molto apprezzate in Mediaset nel programma Mai dire gol), mentre il secondo per la sua satira politica. Di sicuro il più inaspettato, epico e godurioso. Moira Marchetti – “Il 5 maggio 2002 è un turbinio di emozioni indelebili, sulla pelle, che sono fuoco, ancora oggi, nei ricordi. Il 5 maggio 2002, avevo 8 anni. Eravamo incollati alla TV, tutti sintonizzati su Rai 2, anche a chi del calcio fregava poco. Quelli che il calcio 2019, gli ospiti di domenica 5 maggio Posted on 05/05/2019 da Paolo Sutera in Notizie tv , Quelli che il calcio , Rai2 , Senza categoria // Nessun commento Nuova puntata oggi, domenica 5 maggio 2019 alle 13:45 , per Quelli che il calcio , lo storico contenitore di Raidue condotto per la seconda edizione da Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu e Mia Ceran . Fu l’ultima volta in cui spesi lacrime per un evento calcistico. Ciò che è successo è stato consegnato alla storia. Dal 2003 al 2009 trova spazio nel programma il "Maifredi Team", iconica squadra diretta da Gigi Maifredi che ha il compito di ricreare le azioni dei gol, trasmettendo così, per la prima volta, gli highlights nella trasmissione (chiamati Raffica di gol), i quali scompariranno nella stagione 2019-2020. Dalla stagione 2013-2014 il programma cambia titolo in Quelli che il calcio e dunque si focalizza nuovamente sul calcio, che ridiventa il tema centrale della trasmissione, senza farsi mancare incursioni nelle altre discipline e momenti di varietà e comicità. Pasquale De Rosa – “Domenica mattina. 1 rating. Fabio Silvestre – “Il 5 maggio rappresenta una data molto importante. Sempre per la perdita dei diritti, la trasmissione si avvale di un'ora aggiuntiva, intitolata Quelli che... ultimo minuto, dovuta alla sospensione di Stadio Sprint. La trasmissione si rifà sotto molti aspetti a una precedente trasmissione di Rai 3, intitolata Va' pensiero, programma ideato da Aldo Zappalà e condotto da Andrea Barbato, Galeazzo Benti e Oliviero Beha nella seconda metà degli anni ottanta. Ospiti e inviati ricorrenti: Viola Gualandri, Postazione web: Melissa Greta Marchetto, Calciatori Brutti, La puntata del 16 ottobre 2016 è iniziata alle 15:45 per la messa in onda su, Produttore esecutivo: Maria Grazia Morino, Dalle 13.45 (da gennaio 2019 alle 14:00) alle 15.30, Regia: Fabrizio Guttuso Alaimo, Fania De Risi. Quelli che il calcio è un programma televisivo di intrattenimento a tema sportivo trasmesso inizialmente su Rai 3 e dal 1998 su Rai 2 la domenica pomeriggio, durante il periodo di attività del campionato italiano di calcio, che segue e commenta in diretta le partite della serie A. Il programma è stato condotto dal 1993 al 2001 da Fabio Fazio insieme a Marino Bartoletti, dal 2001 al 2011 da Simona Ventura, dal 2011 al 2013 da Victoria Cabello, dal 2013 al 2017 da Nicola Savino e dal 2017 dal duo comico Luca e Paolo insieme a Mia Ceran. Alla conduzione del programma arriva Nicola Savino (già presente nelle edizioni condotte da Simona Ventura come inviato in eventi importanti assieme a Digei Angelo)[5] e alla regia torna nuovamente, dopo un anno di assenza, Paolo Beldì. La trasmissione andò in onda anche la domenica successiva agli scontri di Catania del 2 febbraio 2007, in cui aveva perso la vita l'ispettore Filippo Raciti, con il campionato sospeso per un turno, allorché venne mandata in onda una puntata speciale intitolata Quelli che... Adesso basta!, interamente dedicata al tema della violenza negli stadi, senza sketch comici e collegamenti con i campi (simulati). L'edizione 2012-2013 si conclude il 19 maggio 2013, segnando la fine dell'era Cabello a causa della scadenza del contratto biennale della presentatrice con la Rai. in onda su Real Time. Appena finita la partita, siamo andati in centro e abbiamo festeggiato con tutti i tifosi. Le new entry sono il regista Celeste Laudisio, l'imitatore David Pratelli, Alessandro Cattelan, Francesca Macrì e da Radiodeejai Andrea e Michele. Io pensavo che, essendo di mattina, avrei avuto il pomeriggio libero. Al posto di Victoria Cabello, Nicola Savino è il nuovo conduttore che affiancherà i comici e gli ospiti che saranno presenti in studio durante le varie puntate a causa dell'assenza di Virginia Raffaele che è passata a Mediaset tra il 2013 e il 2014 prima del ritorno alla Rai nel 2015. Tra le imitazioni figurano Luisella Costamagna, conduttrice di Agorà, la Contessa De Blanck (concorrente del Grande Fratello VIP 2020), il neoallenatore della Juventus Andrea Pirlo, quello del Napoli Gennaro Gattuso, ed una parodia di Report; Francesca Brienza, in passato commentatrice dall'Olimpico per le partite della Roma, diventa nuova inviata dagli altri eventi sportivi minori del pomeriggio, come atletica leggera e ginnastica artistica, sulla scia di quanto faceva Francesco Mandelli fino al 2019. Le portate a rilento e i volumi delle radio al rialzo. nella prima puntata Alan Friedman e Filippo Ganna) e alla cultura calcistica, cui scaturisce il nuovo quiz Quanto calcio ne sai. La partita la seguiamo tra radio e “Quelli che il Calcio” in un covo di tifosi napoletani e filo interisti. Il nuovo regista è Fabio Calvi che dall'edizione 2016-17 cede il posto a Luigi Antonini. Stagione complicata per la Ventura e i suoi colleghi: impossibile collegarsi coi campi, dal momento che i diritti sono passati a Mediaset. Giacomo Pizzardi – “Avevo solamente 7 anni, un bambino, ma ricordo ancora tutto. Danilo out contro il Verona, le possibili alternative per sostituirlo, Sconcerti: “Cr7 come i suoi rivali, contro le grandi non segna quasi mai”, Dall’Inghilterra, per Aguero è duello tra Juve e Inter. Ospite della seconda puntata del 10 settembre 2006 è proprio Luciano Moggi, il principale indagato di Calciopoli, scoppiata tre mesi prima. Una puntata speciale di "Quelli che il Calcio" va in onda domenica 31 maggio alle 14.00 su Rai2, con i momenti più divertenti delle tre passate edizioni: "Quelli che… aspettando il calcio… La canzone di Jannacci per la trasmissione aveva però un testo completamente diverso (parlava infatti di calcio) rispetto alla prima versione originale. Quelli che il Calcio torna domenica 5 maggio alle 14:00 su Rai2 con Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu e Mia Ceran.. Si tratta dell’ultimo appuntamento della stagione con orario pieno prima delle prossime due puntate in versione ridotta che anticipano “Il Giro d’Italia”. Quel giorno, quel pomeriggio capii che avrei condiviso con i colori bianconeri la mia esistenza.